News
Acquisti online con consegna in negozio
Acquistare online e ritirare in negozio o presso un punto di consegna
Crescono i negozi virtuali che offrono ai clienti la possibilità di effettuare il ritiro nel punto vendita, con il doppio vantaggio delle offerte riservate ai clienti di internet e del ritiro negli orari più comodi. Da una recente ricerca Cisco, che ha coinvolto oltre 1200 consumatori di Regno Unito e Stati Uniti, è emerso che il 57% degli intervi...

Incentivi fiscali per i pagamenti elettronici
L'Italia si conferma ultima in Europa per i pagamenti elettronici
E' risaputo che gli italiani amano il contante ed anche quest'anno ci confermiamo ultimi in Europa p...Leggi tutto

Etichetta energetica anche online
Dal 1 gennaio obbligatoria etichetta energetica per gli e-commerce
Oramai abbiamo imparato a leggere con attenzione le etichette energetiche degli elettrodomestici per...Leggi tutto

Microdonazioni con Mastercard e Poste Italiane
Donare pochi centesimi quando si fanno acquisti online
Tantissimi italiani stanno navigando alla ricerca dei regali natalizi e dell'occasione per risparmia...Leggi tutto

Acquisti online con il bancomat
Da fine marzo si potranno pagare gli acquisti su internet anche con il bancomat
Sempre più italiani effettuano acquisti online e fra pochi mesi potranno utilizzare anche il bancoma...Leggi tutto
Curiosità
Trasparenza biglietti aerei
I diritti dei consumatori che acquistano biglietti aerei online
Acquistare biglietti aerei online è pratico e conveniente, ma per fare la scelta migliore è necessario disporre di confronti affidabili. Anche per questa ragione il Regolamento Europeo 1008/2008 si è posto l'obiettivo di favorire la massima trasparenza nelle prenotazioni dei voli le quali devono indicare chiaramente da subito il costo complessivo d...

Acquisto contenuti digitali
I diritti dei consumatori negli acquisti di contenuti digitali online
I consumatori hanno numerosi diritti da far valere in occasione degli acquisti online, i quali posso...Leggi tutto

Consigli per Prenotare i Viaggi
I consigli dell'UE per prenotare i viaggi online
All'interno dell'Unione Europea un utente di internet su tre utilizza internet per prenotare albergh...Leggi tutto

Diritti di Chi Compra su un Sito Internet

Comprare Online

L'e-commerce è regolamentato da alcuni articoli del codice civile che si applicano anche alle vendite a distanza nonché da una ricca legislazione la quale, dagli anni Novanta ad oggi, è intervenuta per portare chiarezza in un settore in costante crescita.

A sancire fondamentali divieti e prescrizioni relativamente alle vendite online sono il decreto legislativo 50/92 ed il 114/98, in particolare per quanto concerne la regolamentazione del diritto di recesso, con la facoltà dell'acquirente di avvalersi di esso nel termine di 10 giorni lavorativi dal ricevimento della merce inviando comunicazione al venditore e rispendendogli la merce senza incorrere nel pagamento di penali.

Il decreto legislativo 185/99 fa, invece, esplicito riferimento al dovere del venditore nei confronti dell'acquirente per una corretta, completa e chiara informazione in merito alle caratteristiche del prodotto e al suo costo finale (comprensivo delle spese di spedizione) ed altrettanto esaustive devono essere le informazioni circa l'identità e l'ubicazione del venditore.

Il decreto legislativo 24/2002 (attuativo della direttiva 1999/44/CE) ha introdotto importanti tutele in favore dell'acquirente, in particolare per quanto concerne la garanzia, mentre il decreto legislativo 206/2005 (noto come Codice del Consumo) ha conferito organicità alla materia la quale interessa i tantissimi cyber consumatori che negli ultimi anni si sono indirizzati verso l'acquisto di beni e servizi online, beneficiando di risparmi notevoli e di una scelta straordinariamente ampia. 

Ricapitolando: alla luce delle norme che si sono susseguite nel tempo un contratto di compravendita via internet deve definire in modo chiaro le condizioni generali di vendita e contenere riferimenti dettagliati su: identità ed indirizzo del venditore, caratteristiche e prezzo del prodotto (inclusi costi aggiuntivi imputabili ad imposte e/o spese di consegna), modalità di pagamento consentite, modi e tempi di consegna, modalità per l'esercizio del diritto di recesso, durata di validità dell'offerta sottoscritta o durata minima del contratto qualora si tratti di servizi ed infine indicazioni in merito al foro competente nel caso in nascano dispute tra venditore ed acquirente.